L’amore è in tutti noi

Tutti noi desideriamo essere amati e ci è stato fatto credere magari nella nostra infanzia che se ci comportavamo bene, allora saremmo stati amati e quindi molte volte ci ritroviamo a cercare di essere come desiderano gli altri.

Nel mio lavoro di consulenza mi è capitato di incontrare alcune meravigliose persone che grazie a un lavoro di empatia su se stesse sono riuscite a riconoscere il proprio valore. Infatti, per quanti sforzi ognuno di noi fa, per piacere agli altri ed essere amato, le altre persone grandi o piccole che siano non possono amarci di più, se non sono in grado di amarci quando siamo semplicemente noi stessi.

Quando cerchiamo amore dagli altri, è il momento di riconoscere quanto amore siamo disposti a dare a noi stessi. Quanti di noi per anni si sono impegnati a cercare di essere amati dagli altri? Alla fine ci si accorge che tutto questo impegno a cercare di essere amati ci rende inconsapevoli nel riconoscere quanto poco amore abbiamo per noi stessi. Quando si raggiunge la consapevolezza ecco che si apre un’altra prospettiva nella quale si è spinti a coltivare l’amore e si scopre che l’amore per se stessi è sempre stato lì, ma a volte lo abbiamo cercato nei posti sbagliati. Altre volte lo abbiamo nascosto a noi stessi, perché forse da bambini ci è stato insegnato che era sbagliato volerci bene, era più importante voler bene alla mamma, al papà, alla nonna, alla maestra o al compagno.  Nella bibbia Gesù dice: “Ama il prossimo tuo come te stesso”. Il buddismo afferma: “Puoi cercare in tutto l’universo una persona più di te stesso meritevole del tuo affetto e  del tuo amore, ma non lo troverai. Tu, te stesso, come qualsiasi altra persona nell’interno dell’universo, meriti il tuo affetto e il tuo amore”.

In sostanza non puoi amare gli altri se non ami te stesso. Tutto ciò che vogliamo, è sentirci amati. Non soltanto se ami te stesso, sei in grado di amare gli altri, ma se ami te stesso attrai amore. Ci meritiamo di essere felici! Perché non iniziare ora, facendo qualcosa che ci fa sentire bene? Perché non prenderci del tempo per coltivare nel nostro cuore: la consapevolezza, l’accettazione e la pace.

L’amore è dentro tutti noi, l’amore è sempre con noi, basta smettere di criticarci ed iniziare ad amarci.

Giuditta Mastrototaro

Precedente Sarà normale? Successivo Come gestire la rabbia dei nostri figli?