Per un Natale pieno di empatia

Se sei disposto a dimenticare ciò che hai fatto per gli altri

ed a ricordare ciò che gli altri hanno fatto per te;

se sei pronto a non tener conto di ciò che la vita ti deve,

ma a prendere nota di ciò che tu devi alla vita;

ma soprattutto, se riesci a capire che tu sei negli altri

e gli altri sono in te e che la cosa più importante della vita

non è ciò che riuscirai a prendere da essa,

ma ciò che riuscirai a darle.

Allora avrai una buona vita.

Questo è il mio augurio per questo Natale.

Ecco alcuni regali che puoi farti o fare alle persone a cui vuoi bene:

Il mio libro per approfondire i temi di una pedagogia basata sull’empatia. Puoi riceverlo cartaceo a casa tua scrivendo a: [email protected]

Un corso di massaggio infantile Aimi a domicilio per imparare a massaggiare il proprio bambino.

Un percorso di sostegno pedagogico a domicilio per sentirsi più sicure nella relazione con il bambino sui temi educativi: allattamento, sonno, svezzamento, la gestione delle emozioni. 

Un pacchetto di incontri a domicilio di sostegno all’apprendimento per accrescere l’autostima e il successo scolastico anche per alunni con certificazione DSA (disturbi specifici dell’apprendimento)

Un corso di educazione all’allattamento per operatori

Il colloquio con i genitori. Corso per operatori che desiderano parlare con i genitori in modo empatico e costruire relazioni di fiducia, al nido, a scuola o nella propria professione

Formazione Pedagogica basata sull’empatia per educatori e baby-sitter

Consulenze Pedagogiche per sviluppare relazioni empatiche efficaci in famiglia e al lavoro.

Per ogni pacchetto che regalerai, per te una consulenza pedagogica telefonica gratuita.

Per informazioni contattami: [email protected] 

Precedente Ascolta senza giudicare, ama senza possedere, accompagna senza dirigere Successivo Pedagogia in pillole: Se stai allattando devi fare una dieta speciale o mangiare per due?